Case Study

Case Study

Soluzioni di stampa su vetro,plastica,metallo

Uno dei punti di forza di In.Deco Serigrafia è la dinamicità nel capire le esigenze dei propri clienti, trovando sempre  le soluzioni di stampa adatte a soddisfare le loro richieste. Ti raccontiamo alcuni esempi di lavorazione eseguite.

Li abbiamo inseriti nella sezione Case Study, perché è la combinazione delle diverse tecniche di stampa che ne ha permesso la loro realizzazione.

Diverse volte ci troviamo a modificare le nostre linee produttive adattandole al prodotto da realizzare, grazie allo staff tecnico specializzato presente in azienda.


TECNICA: TAMPOGRAFIA SU 4 LATI PIÙ VERNICIATURA UV FINALE DI PROTEZIONE

Rouge à lèvres rossetto Balmain L’Oréal

Lavorazione: il famosissimo rossetto è composto da due parti, un cappuccio e il corpo centrale entrambi a base quadrata.
Il colore nero intenso è ottenuto grazie al doppio passaggio di una tampografia nera molto coprente, su tutti e 4 i lati, in quanto inizialmente il pezzo nasce metallizzato oro.
Su uno dei quattro lati del cappuccio abbiamo realizzato il logo Balmain in negativo, risaltando il colore oro dello strato inferiore in contrasto con il nero dell’oggetto.
Per rendere il tutto più lucido alla fine viene effettuato un trattamento di verniciatura UV trasparente, che conferisce tridimensionalità e omogeneità a tutto il packaging.

Problema: innanzitutto la stampa sui quattro lati, il cappuccio e la base hanno alcuni lati bombati ed alcuni scavati, il tampone, si appoggia diversamente su una superficie convessa piuttosto che concava.
Oltre a questo, la grafica da realizzare aveva linee dritte: su di una superficie non omogenea, il tampone può deformarsi, non garantendone perfettamente la resa in stampa.
La seconda difficoltà era la coprenza del nero. Sullo strato inferiore avevamo una metallizzazione oro che non si doveva intravedere per nulla. Abbiamo risolto tramite due battute dello stesso tampone, nero ed ancora nero per avere la coprenza piena, corretta e precisa.
Terza difficoltà la verniciatura UV finale. Molto precisa, nessuno sporchino o sbavatura, perché il prodotto è premium-quality.
Soluzione: la dotazione di macchinari che eseguono i quattro avanzamenti di lavorazione sui quattro lati, in linea automatica, ci ha aiutato ad effettuare un passaggio unico in macchina con 4 tamponi diversi, compresa in questo caso specifico la realizzazione della doppia battuta/doppio passaggio.

Per garantire una produttività elevata abbiamo automatizzato il carico e scarico (stiamo parlando di 6 milioni di pezzi).
Infine, sulla linea di verniciatura, abbiamo eseguito la verniciatura UV trasparente, che conferisce tridimensionalità e omogeneità a tutto il packaging.

Sviluppi: La ricerca sul tampone e sulle sue deformazioni, ma soprattutto l’impiego di nuovi inchiostri neri e cliché speciali che abbiamo individuato come ottimi, per ottenere questa elevata coprenza, ci permetterà di risolvere problematiche fino ad oggi impensabili.
Siamo quindi pronti ad utilizzare queste nuovo know-how in futuro, per garantire al cliente performance sempre migliori.

Di seguito le immagini degli oggetti del caso studio

 

 

 

 


 

TECNICA: LAVORAZIONI A PIÙ COLORI

Trousse palette FLASH e Mascara Rock ‘n’doll e false lashes

Lavorazione: la tecnica di lavorazione a più colori punta molto sull’aspetto estetico del prodotto con colori fluo forti. Questo in quanto il committente ha la necessità di farsi riconoscere sul mercato in modo attrattivo e differente tra i tanti brand presenti con lo stesso prodotto.
Nell’oggetto trousse la sfida del progetto, con una decorazione così particolare, è stata eseguita con un grande lavoro di sviluppo grafico per la realizzazione delle sfumature (più o meno forti), unito a sei passaggi colore con la macchina tampografica.

Problema: le complessità dei progetti sono le sfumature di colore e le differenti parti coprenti.
Nella trousse, l’inserimento della scritta flash di colore bianco sopra un colorato intenso e nei mascara le scritte con colori vivaci, ci hanno spinti a impiegare la tecnica della serigrafia UV in quanto deposita molto inchiostro e risulta più coprente.

Soluzione: grazie alla capacità di possedere molti macchinari e tecnologie differenti riusciamo a far fronte a qualsiasi tipo di problematica di lavorazione.

Sviluppi: lo sviluppo effettuato è arrivato da un grande lavoro di ricerca effettuato su: tamponi, strumenti, attrezzature, impianti stampa e da uno sviluppo grafico importante.
La conoscenza da parte dei nostri tecnici, di tutte queste situazioni, sicuramente ci aiuta a fare la differenza e a soddisfare tutte le richieste, anche le più strane e difficoltose.

Di seguito le immagini degli oggetti del caso studio

 

 

 

 


 

TECNICA: VERNICIATURA, effetto Glitter

Tappi per mascara e rossetto

Lavorazione: la tecnica di lavorazione realizzata è Effetto glitterato con misure e colori dei glitter differenti.
È richiesta moltissimo nel mondo cosmetico e ha riscosso grande successo, già dall’anno scorso, sia nei brand di fascia alta, che nel mondo del mass market.

Problema:il vero problema di questo tipo di lavorazione sta nei suoi limiti intrinseci, in quanto a volte l’idea del cliente non è realizzabile tecnicamente, quindi è necessario in questi casi trovare una sinergia tra le differenti richieste del cliente finale e la fattibilità reale del progetto.

Questo tipo di effetto glitterato è molto utilizzato e conosciuto in altri settori, la difficoltà di aziende come Indeco, sta nel riuscire a riprodurre questi particolari effetti, anche nell’affascinante mondo della cosmetica e profumeria.

Soluzione: grazie alla collaborazione con i grandi brand committenti, siamo riusciti, con un importante lavoro di ricerca e sviluppo a coniugare:
dimensioni del glitter, le quantità da spruzzare, gli ugelli di verniciatura da utilizzare, le pistole più specifiche e le vernici più idonee.
Solo così è stato possibile ottenere un risultato perfetto e in linea con le richieste.

Sviluppi:questo sistema glitterato già presente sul mercato in altri comparti, è molto ricercato, come già ricordato, sia dai grandi che dai piccoli brand, con la richiesta di soluzioni create ad hoc.
La ricerca e lo sviluppo sono stati fondamentali per ottenere il risultato richiesto, ed oggi è possibile realizzare l’effetto glitter a costi industriali e tempi ridotti.

Di seguito le immagini di alcuni degli ultimi lavori effettuati con effetto glitter e altre tecniche e materiali 

 

 

 

 

 


 

TECNICA: STAMPA A CALDO

Flacone vetro fragranze d’ambiente e Eau de toilette

Lavorazione: Verniciatura verde trasparente su vetro neutro e stampa a caldo del logo.

Problema: il cliente chiedeva un prodotto di lusso in cui il logo rispecchiasse tutta la sua gamma. L’esigenza era quindi di donare al packaging un effetto base elegante giocando sull’oro metallizzato a specchio, che piace molto alla profumeria di nicchia.  L’idea era di riprodurre il marchio, rappresentato da un orso, in maniera tridimensionale, portando in evidenza il pelo e il muso del mammifero.

Soluzione: per ottenere quanto richiesto abbiamo unito due tecniche, oltre alla verniciatura in verde e la stampa a caldo del logo, al di sopra di questo abbiamo praticato la tecnica della tampografia usando il colore marrone per riprendere i peli e i dettagli del naso e delle orecchie. Operando in questo modo siamo riusciti a creare la tridimensionalità richiesta senza rinunciare all’effetto metallico.

Ricerca e sviluppo, prima e durante la produzione, sono stati fondamentali per ottenere il risultato richiesto.
Il tutto realizzato a costi industriali e con tempi ridotti
.

Sviluppi:abbiamo utilizzato più di una tecnica per arrivare all’obiettivo del cliente. Dopo diversi test (la stampa a caldo infatti non ha una tridimensionalità in quanto film metallico) siamo stati in grado di donare un aspetto reale che ci permetterà per futuri progetti la realizzazione anche nell’ambito della serigrafia. Siamo tra le pochissime società che possono stampare a caldo applicando un film metallico a specchio su una verniciatura, siamo riusciti a creare un metodo di applicazione che consente di decorare anche vetri verniciati.

Di seguito le immagini di alcuni degli ultimi lavori effettuati con effetto stampa a caldo

 

 

 

 

 


 

TECNICA: TAMPOGRAFIA

Mascara in plastica per cosmetica. Lancôme Show 2013

Lavorazione: Tampografia 6 passaggi a registro, in un ciclo unico (materiale Plastica).

Problema:Il cliente era alla ricerca di un’azienda in grado di personalizzare il loro packaging di forma conica e cilindrica.
Effettuando una  stampa su tutto il mascara (4 lati a 2 colori), per milioni di pezzi a prezzi contenuti.

Soluzione: InDeco ha acquistato appositamente una nuova linea automatica per eseguire la lavorazione richiesta.

Ricerca e sviluppo, prima e durante la produzione, sono stati fondamentali per ottenere il risultato richiesto.
Il tutto realizzato a costi industriali e con tempi ridotti
.

Sviluppi: Lancôme sta portando avanti un altro progetto simile e altri sono in fase di studio.

Di seguito le immagini di alcuni degli ultimi lavori effettuati con effetto tampografia

 

 

 

 

 


 

TECNICA: METALLIZZAZIONE UV

Piccoli tappi in plastica per cosmetica

Lavorazione: Metallizzazione UV con effetto iridescente su plastica nera.

Problema: Il cliente aveva l’esigenza di ottenere una soluzione di decoro con iridescenza.

Questa particolare lavorazione permette di avere su un determinato oggetto un effetto arcobaleno, cioè la possibilità di visualizzare tutti i colori della scala cromatica in base a come viene esposto alla luce.
Pur essendo sempre più richiesta nel mondo della profumeria e della cosmetica, la decorazione con iridescenza è difficile da riprodurre tramite la semplice verniciatura dell’oggetto.

Soluzione: Per ottenere l’effetto iridescente abbiamo optato per la metallizzazione UV. Il processo di stampa prevede l’utilizzo di un insieme di metalli diversi tra loro. Dopo questa prima fase segue la finitura finale dell’oggetto con del trasparente.

La metallizzazione iridescente può essere completata con una delle nostre successive decorazioni (ad esempio la serigrafia o la tampografia).

Sviluppi: L’effetto iridescente può essere utilizzato anche nel settore del beverage, su oggetti di ridotte dimensioni e vari materiali tra cui la plastica: tappi, confezioni di mascara e piccoli flaconi lavorati con tecniche complesse quali la glitteratura.

La metallizzazione UV con effetto iridescente riscuote grande successo nel mass market per catturare l’occhio del consumatore e riuscire a vendere il prodotto.

Di seguito le immagini di alcuni degli ultimi lavori effettuati con effetto metallizzazione UV

 

 

 

 

 


 

TECNICA: SERIGRAFIA UV

Matita labbra in plastica

Lavorazione: Serigrafia UV a due colori applicata su plastica nera

Problema:Il cliente aveva l’esigenza di applicare due colori su una matita labbra tramite serigrafia UV: il bianco dei testi e una banda del colore corrispondente al rossetto.

La prima difficoltà da risolvere riguardava la collezione di matite labbra, composta da circa 20 colori molto simili tra loro. Il cliente voleva che ogni colorazione del rossetto fosse riportata fedelmente sull’esterno della matita per renderla riconoscibile ai clienti che la acquistavano. La difficoltà da superare era quella di avere una coprenza molto marcata sul nero della matita labbra.
La seconda difficoltà era relativa ai testi che dovevano essere stampati con un colore bianco coprente, finitura molto difficile da ottenere su una base nera.
L’ultima difficoltà era di tipo quantitativo e qualitativo: la stampa di matite labbra ammontava a circa 3 milioni di pezzi.

Soluzione: Abbiamo preso i campioni dei colori forniti dal cliente e li abbiamo riportati sul palmo della mano, per notarne l’effetto visivo che avrebbero avuto sulle labbra. In questo modo i colori riportati sull’esterno della matita labbra risultano più realistici rispetto ai campioni fedelmente riprodotti.

In fase di produzione abbiamo utilizzato un nuovo sistema che prevedeva diversi passaggi, senza uscire dalla linea di produzione della serigrafia UV. Ciò ha permesso di ottenere una coprenza sul pezzo molto più efficace, con risultati esteticamente migliori e il vantaggio di riuscire a mascherare la congiunzione che solitamente si evidenzia nella stampa delle fasce colorate.

Visto l’alto numero di pezzi commissionati dal cliente, è stato scelto di stampare da ambo le parti una matita labbra lunga due volte il normale, per poi tagliarla a metà e ottenere due pezzi. In questo modo abbiamo dimezzato i tempi di produzione.

Sviluppi:Questo nuovo sistema di stampa è stato in seguito utilizzato anche per altri clienti che avevano esigenze simili: ottenere delle stampe tramite serigrafia UV molto coprenti e allo stesso tempo con un’ottima definizione dei testi.

Di seguito le immagini di alcuni degli ultimi lavori effettuati con effetto serigrafia UV

 

 

 

 

 


 

TECNICA: SUBLIMAZIONE 3D

Sublimazione 3D oggetto del desiderioBicchiere candela (per problemi di riservatezza non possiamo pubblicare l’oggetto del desiderio)

Lavorazione: Sublimazione tridimensionale su vetro precedentemente verniciato e floccato nella parte inferiore.

Problema: Il cliente voleva decorare il bicchiere vetro, ispirandosi alle ceramiche toscane realizzate a mano e ai loro colori accesi. Per riprodurre questi effetti estetici su un bicchiere in vetro, l’unica tecnica possibile era quella della sublimazione 3D. Il cliente desiderava che la parte interna del bicchiere fosse color oro. Infine, nella parte inferiore il cliente ci chiedeva una superficie che non danneggiasse il piano d’appoggio sottostante.

Soluzione: Inizialmente abbiamo verniciato il bicchiere con vernice oro in modo che fosse visibile questo colore all’interno del bicchiere. Il secondo strato di vernice bianca è stato necessario per effettuare la sublimazione 3D su vetro.

Soltanto dopo la fase di verniciatura bianca abbiamo provveduto alla sublimazione 3D, riproducendo fedelmente il progetto grafico del cliente contraddistinto dai colori blu e rosso molto accesi.

Durante questa fase abbiamo studiato degli accorgimenti tecnici per evitare che si notasse la congiunzione dei due film sublimatici.

L’ultima fase è consistita nella copertura del fondo del bicchiere con il floccato pieno, a pelo lungo e di color rosso. Questo sia per aggiungere un ulteriore effetto estetico sia per evitare che la base del bicchiere danneggiasse la superficie sottostante.

Sviluppi: Questo tipo di lavorazione ha riscosso grande successo, tanto da realizzare altre due versioni di sublimazione 3D su vetro, sempre ispirate ai decori delle ceramiche toscane.

Nel settore delle candele, specialmente quelle legate al mondo della profumeria, la sublimazione 3D al momento è molto apprezzata.

Di seguito le immagini di alcuni degli ultimi lavori effettuati con effetto sublimazione 3D

 

 

 

 

 


 

TECNICA: FLOCCATO PIENO

Flacone e Tappo

Lavorazione: Effetto floccato pieno color viola su flacone e capsula in plastica nera.

Problema:Il cliente voleva realizzare un effetto floccato in grado di ricoprire interamente sia il tappo che il flacone. Le richieste erano specifiche: ottenere un effetto vellutato, con una sensazione tattile molto più netta rispetto alla floccatura tradizionale usata per ricoprire linee e particolari decorazioni. Il cliente chiedeva anche una perfetta copertura del flacone e del tappo con un floccato color viola.

Soluzione: Abbiamo studiato una soluzione ad hoc per ottenere questo tipo di floccato pieno. In particolare abbiamo usato la stessa colla della floccatura tradizionale ma con una diversa densità, in maniera tale da essere vaporizzata uniformemente sull’oggetto. Soltanto dopo questo passaggio è avvenuto il processo di floccatura vero e proprio.

Per ottenere una floccatura con un effetto vellutato evidente al tatto sono stati utilizzati flock più lunghi rispetto a quelli impiegati nella floccatura delle decorazioni.

Sviluppi:Oggi il floccato, insieme al glitter, è una delle tecniche più richieste nel mondo della cosmetica e della profumeria.

Gli sviluppi della floccatura piena sono sia di tipo estetico che funzionali. Estetici, in quanto il flock permette di ottenere decorazioni che abbelliscono gli oggetti.

Funzionali, poiché può anche risolvere alcuni aspetti pratici. L’esempio più emblematico è quello del bicchiere di vetro con il fondo floccato: in questo caso il contatto con la superficie sottostante ridurrà il rischio di graffi sulla superficie stessa.

Di seguito le immagini di alcuni degli ultimi lavori effettuati con effetto flock

 

 

 

 

 


 

TECNICA: GLITTER-VERNICIATURA

Mezza Sfera

Lavorazione:  Effetto glitterato color champagne su una mezza sfera nera (materiale plastico).

Problema: Il cliente chiedeva di realizzare un effetto glitterato in grado di ricoprire interamente un tappo a mezza sfera di plastica nera. Le richieste del cliente erano specifiche: ottenere un colore champagne e una superficie liscia al tatto, mantenendo allo stesso tempo la brillantezza tipica del glitter. Tali richieste hanno comportato alcune problematiche legate alle caratteristiche del glitter e alla lavorazione di questo materiale.

Soluzione: La prima problematica incontrata ha riguardato il color champagne richiesto dal cliente. Per ottenerlo abbiamo fatto varie prove in laboratorio fino a raggiungere la colorazione desiderata. Ciò è avvenuto mixando glitter di differenti colori. Per ricoprire interamente la superficie di base abbiamo spruzzato sulla mezza sfera glitter diversi anche per dimensioni.
L’altra difficoltà da superare era quella di rendere il glitterato liscio al tatto, poiché normalmente risulta molto ruvido, e di arrivare a ottenere un effetto lucido che mettesse in evidenza la brillantezza del glitter.

Sviluppi:Oggi il glitter, insieme al floccato, è la tecnica in assoluto più richiesta sia nel mondo cosmetico che nella profumeria. Grazie al glitterato si possono ottenere diversi effetti, tra cui quello sfumato, e vari tipi di colorazione. Il glitter si può applicare su vetro, plastica e metallo ottenendo sempre tenute altissime.

L’altra particolarità del glitterato firmato In.Deco è che sopra questa superficie si possono stampare delle decorazioni. Ad esempio su un tappo glitterato si può fare la tampografia di un logo, mentre su un flacone di mascara si può stampare una serigrafia. Tutto ciò è possibile grazie alla finitura lucida decorabile che permette delle stampe successive.

Di seguito le immagini di alcuni degli ultimi lavori effettuati con effetto glitter

 

 

 

 

 


 

TECNICA: FLOCK-FLOCCATURA-FLOCCAGGIO

Cabaret – Mascara

Lavorazione:  Floccato nero, con Serigrafia UV un colore nero a registro senza tacca di ricerca meccanica (materiale plastica).

Problema: Flacone e tappo da serigrafare e floccare a registro con effetto pizzoLa parte più complessa dell’intera lavorazione era la mancanza della centratura meccanica sull’oggetto.

Soluzione: Il reparto ricerca di InDeco ha sviluppato una nuova tecnica per ovviare alla mancanza della centratura, generando un valore aggiunto immenso ed ottenendo un effetto tattile molto apprezzato sul mercato.

Sviluppi: Flock di altri progetti simili, senza tacca di ricerca meccanica.

 

 


 

TECNICA: VERNICIATURA UV E TAMPOGRAFIA

Grappa ZANIN – Amarcord bottiglie mignon da 250cc

Lavorazione: Verniciatura UV in 10 colori diversi, lucidi, opachi e metallici, con Tampografia 5 colori a registro, in un ciclo unico con 10 grafiche (materiale Vetro).

Problema: Realizzare mignon verniciati di 10 colori diversi, come da riferimenti dati dal cliente. Partendo dai tappi di plastica già colorati, riprodurre lo stesso colore su vetro e realizzare il decoro a 5 colori per ricreare fedelmente il progetto grafico: il logo in alto con la bandiera italiana, le scritte e i decori.

Soluzione: InDeco è riuscita attraverso tecnologie evolute a realizzare il progetto, renderlo industrializzato, con elevata qualità e costi contenuti. Da sottolineare che il packaging AMARCORD di ZANIN ha ottenuto durante la Premiazione Mediastars 2013 il primo premio nella categoria “Limited Edition” sezione packaging e secondo premio assoluto ex aequo sezione packaging.

Sviluppi: Zanin ha realizzato anche le bottiglie da 750cc.

 


 

TECNICA: VERNICIATURA UV, TAMPOGRAFIA E STAMPA A CALDO

Moschino chic petals

Lavorazione: Verniciatura UV Rossa , con Tampografia  1 colore bianca e Stampa a caldo oro lucido (materiale vetro).

Problema: Eseguire la stampa a caldo oro su una superficie di vetro totalmente irregolare con filetti nitidi e puliti per un marchio di grande qualità e prestigio.

Soluzione: InDeco, attraverso uno studio approfondito dell’ufficio tecnico interno, è riuscita con una tecnica di hot stamping innovativa a portare a termine il lavoro in 3 formati diversi : 30,50,100ml.

Sviluppi: Progetti come Acqua di parma (su superficie conica, per sua natura complicata).

 


 

TECNICA: SERIGRAFIA UV E VERNICIATURA UV

Flaconi vetro Evoka (arancio , blu e rosso)

Lavorazione: Verniciatura UV 5 colori/referenze opaco, serigrafia 3 colori UV lucido e opaco  (materiale vetro).

Problema: Il cliente cercava un unico fornitore che potesse eseguire la verniciatura UV opaca, la serigrafia UV 3 colori a registro, senza tacca di ricerca meccanica.

Soluzione: InDeco è riuscita a portare a termine la commessa con una linea  3 colori UV Serigrafica e l’impianto di verniciatura uv. Ha realizzato i 3 colori di serigrafia su un’unica macchina, un passaggio unico senza mai lasciare il pezzo per ovviare alla mancanza di tacca meccanica, ottenendo un prodotto di altissima qualità ed alta produttività. Senza questa procedura sarebbe stato impossibile portare a termine il progetto.

Sviluppi: Altri progetti a 3 colori (esempio : flacone in plastica per azienda farmaceutica).

 


 

TECNICA: METALLIZZAZIONE UV

Matite Physicians

Lavorazione: Un corpo in ABS nero, metallizzato con effetto “canna di fucile” (molto leggero), Serigrafia UV e Stampa a caldo (materiale plastica).

Problema: Il cliente cercava un unico fornitore per plastica e decoro che riuscisse a fare tutte 3 le lavorazioni  e l’assemblaggio dei corpi.

Soluzione: InDeco, grazie ai processi gestiti internamente, è riuscita a fare tutto “full service”: acquisto della plastica, effetto metallizzato, serigrafia, stampa a caldo e assemblaggio.

Sviluppi: La stessa tecnica è stata utilizzata tante altre volte, per altri clienti.

Per qualsiasi informazione, preventivo o consulenza progettuale, possiamo aiutarti.

Contattaci!